Dati Web 2009 – In Italia forte crescita


Il Web in Italia è in forte crescita, e non solo a parole, ma è l’Osservatorio della School of Management del Politecnico di Milano a dirlo, dati alla mano.

Gli italiani internauti hanno ormai raggiunto quota 23,6 milioni, che nel 2009 in media hanno navigato per 29 ore (l’11% del tempo in più rispetto all’anno precedente) e hanno visitato 2040 pagine pro capite. Si tratta di una crescita del 7%, ovvero 1,6 milioni in più, rispetto al 2008, determinata soprattutto da donne (+10%) e ultra cinquantaquattrenni (il 19% in più dell’anno precedente).

Mentre le news sono in ottima ripresa – crescono di ben il 20% i lettori che si informano in rete – il web 2.0 è ancora una dimensione centrale in rete: la popolarità dei social network non solo non è stata intaccata, ma l’incremento del 13% dei loro utilizzatori nell’ultimo anno conferma che è in forte crescita.
In Italia gli utenti dei social network sono infatti giunti a quota 16 milioni.
9 milioni di italiani hanno costituito delle community online, mentre 10 milioni utilizzano i blog e 4 milioni i forum. 2,3 milioni i commenti lasciati complessivamente su queste piattaforme in Italia durante lo scorso anno. La presenza su molteplici piattaforme diverse, siano essere social networks, blog o forum, viene appunto definita multicanalità.
Gli utenti italiani multicanale sono 20,4 milioni, vale a dire il 40% dell’intera popolazione italiana.

La multicanalità è soprattutto mobile: dei 50 milioni di utilizzatori di telefonini nel nostro paese, uno su quattro possiede uno smartphone (percentuale che sale al 35% nei 25-34enni). 8,5 milioni di italiani navigano in internet dal cellulare e il 13% di essi usa facebook da mobile.
Multicanalità poi non vuol dire soltanto utilizzo di più mezzi, ma anche contaminazione tra questi. E se l’11% degli italiani guarda almeno una volta al mese un programma tv su internet, il 14% ascolta almeno una volta al mese una webradio e il 27% legge un giornale sul web nello stesso periodo.

Mentre le aziende di tutto il mondo si sono già attrezzate da anni per raggiungere i consumatori ovunque essi siano, le aziende italiane che stanno mettendo a punto nuove strategie per relazionarsi a un mercato e a un consumatore sempre più globale e virtuale sono ancora troppo poche, e troppi gli imprenditori italiani che non colgono ancora le infinite possibilità della rete, lasciandosi sfuggire occasioni che altri sfrutteranno.

La verità ha sempre un’altra faccia, ed in questo caso è quella degli operatori italiani nei servizi dedicati al Web: in Italia la maggior parte delle web agencies non sono ancora preparate a sviluppare applicazioni per Facebook, iPhone, Android, Windows Mobile e Blackberry, ma anche altre piattaforme come Twitter e FourSquare, ed è per questo che trovare il partner adatto per far crescere la propria impresa, può essere un compito così difficile in Italia da far desistere molti.

Shambix vive nella realtà dei social network e delle nuove tecnologie da 3 anni ormai, con ampia esperienza in tutto ciò che riguarda applicazioni mobile e per social network, integrando anche in siti esistenti funzionalità molto potenti a livello di community, promozione e visibilità, quindi non solo strumenti esterni.

Fonti: Working Capital e Osservatorio Multicanalità.

Sono Consulente Digitale, WordPress Specialist e Web Designer, creo siti da 17 anni.
Abitualmente uso PHP/MySQL, HTML5/CSS3/Javascript, Twitter Bootstrap e WordPress, ma non solo.
Aiuto aziende, professionisti e startup ad utilizzare la tecnologia per crescere, creando Team di designer & sviluppatori, pianificando progetti e strategie, sviluppando soluzioni complesse.