Differenza tra creare un sito su WordPress .com VS .org


Durante i miei corsi di formazione WordPress, una delle prime domande che mi viene rivolta, è la differenza tra creare un sito su WordPress (.com), oppure prendersi hosting e dominio, per crearsi un sito, utilizzando WordPress solo come piattaforma (CMS).

WordPress, di per sé, è solo una piattaforma di pubblicazione contenuti, nient’altro.

Cercando di fare un esempio anche per l’utente più inesperto: pensate alla differenza tra acquistare una macchina di proprietà, che potete usare e personalizzare quando e come vi pare (WordPress self-hosted), e una macchina a noleggio (WordPress.com).
Fanno la stessa cosa, sono sempre macchine, ma mentre una richiede andare dal concessionario, la scelta degli optional, il colore, una certa manutenzione periodica, documenti di proprietà, assicurazione ecc, l’altra ci viene consegnata già pronta per partire, senza che dobbiamo preoccuparci di nient’altro.

Adesso, si può quindi dedurre facilmente sia la convenienza, da un lato, di una soluzione “già fatta”, dall’altro i limiti che comporta.

Si può anche capire facilmente, come mai esistano professionisti che di lavoro si occupano di WordPress e perché un’azienda o un sito professionale, richiedano le competenze e l’esperienza di tale figura (il fai da te, a certi livelli, sarebbe come provare a fare il meccanico o carrozziere da soli… disastro!).

sito wordpress

Ai miei studenti, che si stanno formando nel marketing, consiglio sempre di aprirsi un sito su WordPress.com per capire le potenzialità della piattaforma WordPress, sia in termini di comunicazione aziendale online che come strumento di vendita e e-commerce, ma non per imparare certo a sviluppare, che non rientra nei loro doveri o vocazioni professionali (esistono gli sviluppatori e designer per quello!).
Saranno loro un giorno, all’interno della propria azienda o in quella di altri, a dover creare un piano strategico o editoriale, guidando eventualmente un team per sfruttare al meglio ciò che WordPress può fare, affidando poi la parte tecnica a dei professionisti.

Se invece volete veramente imparare a sviluppare con WordPress da soli, allora il primo passo è l’acquisto di dominio e server (hosting).

Una volta pronti, dovrete formarvi sul come accedere al server (ad es. tramite client FTP), su cosa siano i Plugin e come siano strutturati i template…. ovviamente dovrete anche avere conoscenze di PHP, HTML, CSS e Javascript, altrimenti non farete molti progressi, senza parlare la “lingua” di WordPress!

Sono Consulente Digitale, WordPress Specialist e Web Designer, creo siti da 17 anni.
Abitualmente uso PHP/MySQL, HTML5/CSS3/Javascript, Twitter Bootstrap e WordPress, ma non solo.
Aiuto aziende, professionisti e startup ad utilizzare la tecnologia per crescere, creando Team di designer & sviluppatori, pianificando progetti e strategie, sviluppando soluzioni complesse.